Back to Top

Ferrarotti Franco, Il pensiero sociologico da Auguste Comte a Max Horkheimer, Mondadori, 1977

Ferrarotti Franco


Il pensiero sociologico da Auguste Comte a Max Horkheimer

Mondadori


Stato di conservazione:

MOLTO BUONO, lievi segni d'uso e del tempo sulla copertina, interno perfetto

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 7,00
O

Scheda del libro

Autore Ferrarotti Franco
Titolo Il pensiero sociologico da Auguste Comte a Max Horkheimer
Editore
Mondadori
Luogo di edizione Milano
Anno di pubblicazione 1977
Collana
Oscar Studio
Numero 12
Edizione
II edizione
ISBN / # catalogo 536
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. 286
Formato cm 20 x 13,5
Legatura brossura
Stato di conservazione MOLTO BUONO, lievi segni d'uso e del tempo sulla copertina, interno perfetto
Qualità
Prezzo € 7,00

Altre informazioni

Nei saggi qui raccolti viene proposto un quadro essenziale ma esauriente della disciplina sociologica attraverso le tappe dei sociologi rappresentativi - Comte, Spencer, Lombroso, Veblen, Pareto, Horkheimer.
«Rappresentativi» chiarisce Franco Ferrarotti facendo il bilancio e indicando le prospettive della sociologia, «non nel senso che siano necessariamente più importanti, ma nel senso che indicano in maniera perspicua i modi fondamentali di guardare», ossia teorizzare, ricercare e riflettere, intorno ai fenomeni umani e ai problemi che nel loro insieme costituiscone la «realtà sociale».
Nel saggio conclusivo l’autore chiarisce inoltre le dimensioni dell’attuale crisi della sociologia - crisi di crescita anziché di esaurimento, - sociologia che sancisce il suo carattere di scienza in «tensione» rispetto ai problemi del presente

(quarta di copertina)

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati