Back to Top

Fucini Renato, Napoli a occhio nudo, Einaudi, 1976

Fucini Renato


Napoli a occhio nudo

Einaudi


Stato di conservazione:

OTTIMO, lieve ingiallimento ai tagli, striatura ingiallita al piatto ant. della copertina, per il resto perfetto

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 8,00
O

Scheda del libro

Autore Fucini Renato
Titolo Napoli a occhio nudo
Editore
Einaudi
Luogo di edizione Torino
Anno di pubblicazione 1976
Collana
Piccola Biblioteca Einaudi
Numero 283
Edizione
I edizione
ISBN / # catalogo 9788806188382
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. XXXI, 125
Formato cm 18 x 10,5
Legatura brossura
Note Introduzione di Antonio Ghirelli. Nota bio-bibliografica di Leonard G. Sbrocchi. Prima edizione nella collana PBE
Stato di conservazione OTTIMO, lieve ingiallimento ai tagli, striatura ingiallita al piatto ant. della copertina, per il resto perfetto
Qualità
Prezzo € 8,00

Altre informazioni

Arrivato a Napoli nel maggio 1877, il giovane intellettuale Renato Fucini scrive di getto a un imprecisato amico le nove lettere che compongono questo libro e che registrano come in un moderno reportage le impressioni di quel soggiorno, durato venticinque giorni.
L'impatto con la realtà napoletana è sconvolgente: le bellezze naturali (Pompei, le isole, il Vesuvio) si alternano alle scene orribili dei «bassi» dickensiani in cui si accalca una plebe disfatta. Diviso fra l'enfasi romantica e l'attenta osservazione realistica, Fucini registra gli aspetti di questa degradazione in una delle prime testimonianze civili che si siano levate a denunciare una tragedia storica e le colpe di chi ne porta le responsabilità.

(dalla quarta di copertina)




Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati