Back to Top

Governo di Fiume (a cura di Riccardo Zanella), Libro rosso sui rapporti del Governo di Fiume col Regio Governo d'Italia, con speciale riguardo ai precedenti del colpo di mano del 3 marzo 1922, Società Editoriale Fiumana, 1922

Governo di Fiume (a cura di Riccardo Zanella)


Libro rosso sui rapporti del Governo di Fiume col Regio Governo d'Italia

Società Editoriale Fiumana


Stato di conservazione:

MOLTO BUONO, minime ordinarie tracce d'uso e del tempo, lievi fioriture ai tagli, per il resto in ordine

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 60,00
O

Scheda del libro

Autore Governo di Fiume (a cura di Riccardo Zanella)
Titolo Libro rosso sui rapporti del Governo di Fiume col Regio Governo d'Italia
Sottotitolo Con speciale riguardo ai precedenti del colpo di mano del 3 marzo 1922
Editore
Società Editoriale Fiumana
Luogo di edizione Fiume
Anno di pubblicazione 1922
ISBN / # catalogo 3884
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. 71
Formato cm 23 x 15,7
Legatura brossura con punti metallici
Note Prefazione di Riccardo Zanella
Stato di conservazione MOLTO BUONO, minime ordinarie tracce d'uso e del tempo, lievi fioriture ai tagli, per il resto in ordine
Qualità
Prezzo € 60,00

Altre informazioni

I gravi fatti svoltisi nella sanguinosa giornata del 3 marzo del 1922, indi la campagna a base d’informazioni false e svisate che si organizzò nella stampa italiana, ed attraverso questa, anche in quella estera; infine i tentativi compiuti mediante agenzie più o meno ufficiose, di far cadere sul Governo ed in ispecie sul Presidente dello Stato di Fiume, responsabilità immaginarie, hanno costretto il Governo fiumano ad uscire dal riserbo ed a pubblicare tutti quei documenti che oltre all’offrire una testimonianza irrefutabile degli avvenimenti, stabiliscono e precisano responsabilità diverse.
Lo Stato di Fiume è stato creato dall’art. 4 del Trattato di Rapallo, il 12 novembre 1920; ma appena il 24 aprile 1921 il popolo di Fiume potè - per la prima volta dopo il crollo della monarchia austro-ungarica - esprimere la sua volontà. Mediante un’elezione plebiscitaria, malgrado violenze e terrorismi di bande di forestieri armati e nonostante gli abusi e le corruzioni elettorali degli elementi nazionalfascisti che detenevano i pubblici poteri, la popolazione fiumana votò con grandiosa schiacciante maggioranza la lista presentata dal Partito Autonomo di Fiume.

(dalla Prefazione, p. 3)

 

 

Contiene:

Atti concernenti il sequestro del Porto e delle Ferrovie di Fiume
Atti concernenti la convenzione finanziaria e la mancata sua esecuzione
Atti concernenti il rifiuto dell'esecuzione della concessione accordata alla Standard Oil Company di New York
Atti concernenti le condizioni di pubblica sicurezza di Fiume e la preparazione dell'aggressione armata del 3 marzo 1922

 

 

Introvabile!

 

 

Per saperne di più: http://www.editfiume.com/archivio/lavoce/2006/inpiu/storia060304.pdf

 

 

Spedizione gratuita con corriere espresso!

 

 

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati