Back to Top

John Robert L., Dante templare, Hoepli, 1991

John Robert L.


Dante templare

Hoepli


Stato di conservazione:

OTTIMO, alcune fioriture alla sguardia ant., lievissimo segno di piegatura al dorso, leggero ingiallimento ai tagli, per il resto in ordine

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 38,00
O

Scheda del libro

Autore John Robert L.
Titolo Dante templare
Sottotitolo Una nuova interpretazione della Commedia
Editore
Hoepli
Luogo di edizione Milano
Anno di pubblicazione 1991
ISBN / # catalogo 9788820315931
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. 374
Formato cm 21 x 13,8
Legatura brossura
Note Premessa e traduzione di Willy Schwrz. Prefazione dell'autore
Stato di conservazione OTTIMO, alcune fioriture alla sguardia ant., lievissimo segno di piegatura al dorso, leggero ingiallimento ai tagli, per il resto in ordine
Qualità
Prezzo € 38,00

Altre informazioni

Il libro di John è il frutto di anni di indagine storica, letteraria, filosofica e teologica. Ne risulta una ricca messe di dati a sostegno della tesi dell'appartenenza di Dante alla cerchia culturale legata all'Ordine dei Templari. La persecuzione attuata da Filippo il Bello di Francia, col pieno sostegno di papa Clemente V, si estende dal 1307 al 1312, culminando nei roghi di Parigi e nella soppressione dell'Ordine per decreto del Concilio di Vienne. Sono gli anni dell'esilio di Dante, e di quegli eventi drammatici l'autore ha scoperta numerose tracce nella Commedia e nelle Epistole dantesche. La condanna dei Templari e la conseguente scomunica, obbligano il poeta al "parlar coverto" e ai simbolismi più audaci. Lo studio di John rappresenta il punto di arrivo del lungo cammino segnato dalle geniali intuizioni di un esiguo drappello di dantisti italiani, tanto lungimiranti, quanto ignorati e incompresi dalla critica dantesca: Ugo Foscolo, Gabriele Rossetti, Michelangelo Caetani, Francesco Perez, Giovanni Pascoli e Luigi Valli. Il punto di arrivo è appunto l'identificazione storica di quella che finora era stata definita la setta dei "Fedeli d'Amore" con i seguaci perseguitati dell'Ordine.

(dalla quarta di copertina)

 

 

Fuori catalogo, raro!

 

 

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati