Back to Top

Limonov Edward, Il poeta russo preferisce i grandi negri, Frassinelli, 1985

Limonov Edward


Il poeta russo preferisce i grandi negri

Frassinelli


Stato di conservazione:

OTTIMO, solo un po' ingiallito

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 90,00
O

Scheda del libro

Autore Limonov Edward
Titolo Il poeta russo preferisce i grandi negri
Editore
Frassinelli
Luogo di edizione Milano
Anno di pubblicazione 1985
Edizione
I edizione
ISBN / # catalogo 3805
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. 304
Formato cm 21 x 13
Legatura brossura
Note Traduzione di Marina Marazza
Stato di conservazione OTTIMO, solo un po' ingiallito
Qualità
Prezzo € 90,00

Altre informazioni

Un russo, poeta e dissidente, fondamentalmente anarchico e soprattutto affamato di vita e di esperienze diverse, sbarca a New York senza risorse e ben presto anche senza moglie: subito conquistata dagli ingannevoli allettamenti del mondo occidentale, la bella Elena infatti lo abbandona. Grazie al sussidio americano, il welfare, il giovanotto si installa in un albergo di infimo ordine, l'Hotel Vinslow: e l'avventura comincia, un viaggio ora travolgente, ora allucinante nei bassifondi newyorchesi, testimonianza inedita della vita quotidiana dei dissidenti russi trapiantati in Occidente, con la loro nostalgia ossessiva, le gelosie, l'incoscienza, la delusione. Ma anche il resoconto crudo, senza ipocrisie né compiacimenti, di una liberazione personale formidabile: il poeta, nella sua disperata solitudine di sradicato e nel forsennato bisogno di calore umano, trova un barlume di felicità nell'imprevedibile esperienza omosessuale con un giovane nero... Il comico, l'assurdo, l'erotico, il tragico si combinano in una serie ininterrotta di incontri, abbandoni, colpi di scena, per comporre il ritratto dell'altra faccia - forse insospettata - della dissidenza, l'opposto della libertà. 

(dalla quarta di copertina)

 

 

Fuori catalogo, introvabile!



Spedizione gratuita con corriere espresso!



Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati