Back to Top

Meister Albert, La pianificazione rurale in Israele, Edizioni di Comunità, 1964

Meister Albert


La pianificazione rurale in Israele

Edizioni di Comunità


Stato di conservazione:

OTTIMO, estremi del dorso e angoli della copertina leggermente consunti

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 20,00
O

Scheda del libro

Autore Meister Albert
Titolo La pianificazione rurale in Israele
Editore
Edizioni di Comunità
Luogo di edizione Milano
Anno di pubblicazione 1964
Collana
Terzo mondo
Numero 8
Edizione
I edizione
ISBN / # catalogo 51
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. 209
Formato cm 21 x 12,5
Legatura cart. edit.
Note Traduzione di Ugo Bosco
Stato di conservazione OTTIMO, estremi del dorso e angoli della copertina leggermente consunti
Qualità
Prezzo € 20,00

Altre informazioni

I moshve olim sono i villaggi cooperativi che hanno accolto una parte dell'enorme ondata di immigrazione in Israele dopo il 1948. [...] Questa massa d'immigrati era impreparata alla vita in comune che avrebbe potuto offrire il kibbutz e al lavoro cooperativo dei moshavim creati in precedenza, prima dell'indipensdenza dello Stato. La prima parte di questo rapporto è consacrata ai principi e alla messa a punto della pianificazione dei villaggi e descrive le diverse attività di formazione dei nuovi immigrati. Un primo capitolo è dedicato alle istituzioni relative alla pianificazione e riassume le diverse tappe della colonizzazione del paese. I principi della pianificazione, l'attuazione dei piani e l'esame degli obblighi finanziari sono oggetto dei tre capitoli seguenti. I problemi legati alla formazione e all'adattamento dei nuovi immigrati sono discussi nei capitoli quinto, sesto, settimo e ottavo. I due ultimi capitoli esaminano la situazione economica di alcuni villaggi e i futuri compiti della pianificazione rurale. La seconda parte rappresenta, su un piano più generale, un saggio sui cambiamenti prodotti nelle colonie agricole dalla nuova immigrazione, [...] tenendo conto dei problemi di carattere generale, su scala nazionale, suscitati dal loro arrivo.

(dalla Prefazione, pp. 7-8)

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati