Back to Top

Modotti Tina, Vita, arte e rivoluzione. Lettere a Edward Weston (1922-1931), Abscondita, 2008

Modotti Tina


Vita, arte e rivoluzione. Lettere a Edward Weston (1922-1931)

Abscondita


Stato di conservazione:

OTTIMO, perfetto, al pari di nuovo

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 16,00
O

Scheda del libro

Autore Modotti Tina
Titolo Vita, arte e rivoluzione. Lettere a Edward Weston (1922-1931)
Editore
Abscondita
Luogo di edizione Milano
Anno di pubblicazione 2008
Collana
Carte d'artisti
Numero 100
Edizione
I edizione
ISBN / # catalogo 9788884164612
Lingua
italiano
Pagine / contenuti pp. 233, con foto b.n. f.t.
Formato cm 22 x 13
Legatura brossura con alette
Note A cura di Valentina Agostinis. Traduzioni dall'inglese di Valentina Agostinis e Lilia Ambrosi. Traduzione dallo spagnolo di Silvia Meucci
Stato di conservazione OTTIMO, perfetto, al pari di nuovo
Qualità
Prezzo € 16,00

Altre informazioni

Nella storia della fotografia il nome di Tina Modotti (1896-1942) è di solito citato insieme a quello di Edward Weston, grande interprete di questo medium, che fu negli anni venti e trenta veicolo di modernità e di nuove qualità espressive. Il mito che ha circondato questa donna eccezionale, di volta in volta rappresentata come femme fatale, rivoluzionaria o spia del Comintern, ha impedito per molto tempo di vedere le sue più profonde qualità artistiche e umane. Ma la scoperta di un corpo di lettere scritte tra il 1922 e il 1931, e conservate nell'archivio di Weston, in Arizona, ha aperto finalmente la strada verso il nocciolo più intimo della sua natura d'artista. Senza questo carteggio - abbastanza coerente nei toni e nello stile da permettere una ricostruzione fedele della sua vita durante gli anni trascorsi in Messico, quando divenne fotografa accanto a Edward - l'interpretazione della sua figura sarebbe ancora affidata alle impressioni, pur fortissime, suscitate dalle sue fotografie. Oppure ai racconti, non di rado mediocri o tendenziosi, di molti supposti «biografi», che hanno alimentato il mito, senza cogliere l'essenza del suo talento prodigioso. Le lettere raccolte in questo volume sono documenti vivi, da cui si libera vibrante la vera voce di Tina.

(risvolto di copertina)


 

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati