Back to Top

Mosse George L., La nazionalizzazione delle masse, Il Mulino, 1994

Mosse George L.


La nazionalizzazione delle masse

Il Mulino


Stato di conservazione:

OTTIMO

Disponibilità: SI 

- solo 1 copia!

€ 8,00
O

Scheda del libro

Autore Mosse George L.
Titolo La nazionalizzazione delle masse
Sottotitolo Simbolismo politico e movimenti di massa in Germania (1815-1933)
Editore
Il Mulino
Luogo di edizione Bologna
Anno di pubblicazione 1994
Collana
Intersezioni
ISBN / # catalogo 9788815004895
Lingua
Italiano
Pagine / contenuti Pagg. 313
Formato cm 21,3 x 13,4
Legatura Brossura
Note Introduzione all'edizione italiana di Renzo De Felice. Traduzione di Livia De Felice
Stato di conservazione OTTIMO
Qualità
Prezzo € 8,00

Altre informazioni

In questo volume, che esplora uno degli aspetti più ambigui e discussi della storia contemporanea, Mosse ricerca le radici remote dei moderni totalitarismi di destra e il peso che hanno avuto sulla politica e l'organizzazione di massa dei regimi fascisti. L'indagine riguarda la Germania, nell'arco di tempo che va dalla nascita del nazionalismo tedesco, dopo la rivoluzione francese, all'avvento al potere di Hitler. Mosse mette in rilievo come i fenomeni di irreggimentazione così evidenti in Germania nel periodo nazista hanno radici lontane che affondano nel mondo del mito e del simbolo, strumento di disumanizzazione efficace come pochi altri. E il caso tedesco è una chiave per intendere in generale la condizioni dell'individuo, oggi, nella complessa realtà politica.

(dalla quarta di copertina)

 

 

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati